Procedura comparativa per titoli e colloquio per collaborazione coordinata e continuativa per un addetto/a alle attività di diffusione, formazione e comunicazione

Prot. 031/18D del 24/01/2018

Procedura comparativa per titoli e colloquio per collaborazione coordinata e continuativa per un addetto/a alle attività di diffusione, formazione e comunicazione

1. Premessa 

In esecuzione dell’atto direzionale n. 02-2018 prot. n. 030/18D del 23/01/2018 è indetta una procedura comparativa per titoli e colloquio al fine di individuare un soggetto idoneo a svolgere l’incarico di addetto/a alle attività di diffusione, formazione e comunicazione della Fondazione IMC.

Il/la collaboratore/trice dovrà operare senza vincolo di sede né orario attraverso l’attivazione di una collaborazione coordinata e continuativa della durata di 24 mesi, rinnovabile nei termini di legge senza che questo costituisca alcun vincolo di subordinazione.

Per partecipare alla procedura i/le candidati/e devono essere in possesso dei requisiti indicati nel successivo art. 3.

2. Ruolo 

Il collaboratore dovrà essere in grado di operare nella massima autonomia, con i seguenti obiettivi:

 Svolgere attività di tenuta delle relazioni esterne e contatto con i partners e gli stakeholders dei progetti della Fondazione IMC;

 Operare in collaborazione con le unità organizzative dell’IMC designate dalla Direzione Generale, a supporto nell’organizzazione, anche logistica, di eventi quali meeting, seminari etc.;

 Partecipare a meeting ed eventi su progetti, su incarico della Direzione Generale;

 Partecipare ai bandi per proposte di laboratori tecnico scientifici rivolti alle scuole secondarie;

 Organizzare la documentazione e redigere i progetti per partecipare ai bandi specifici sui temi della diffusione e divulgazione;

 Redigere le parti progettuali relative alla comunicazione e diffusione, nei bandi a cui partecipa la Fondazione IMC;

 Pianificare e implementare le attività formative e di diffusione della Fondazione IMC;

 Pianificare e implementare la comunicazione istituzionale, compresa quella sui social media, e tenere aggiornato il sito istituzionale della Fondazione IMC.

La sede di lavoro è presso la Fondazione IMC, in Torregrande, Oristano, ma altre sedi di lavoro temporanee potranno essere dislocate in tutta la Sardegna a seconda del progetto in corso.

3. Requisiti per la partecipazione alla procedura 

Alla procedura comparativa saranno ammessi/e candidati/e che alla data della presentazione della domanda risultino in possesso dei seguenti requisiti:

– cittadinanza italiana;

– godimento dei diritti civili e politici;

– non essere stato sottoposto a misure di prevenzione;

– non essere mai stato destituito, dispensato o licenziato dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione;

– non essere stato dichiarato decaduto da altro impiego statale;

– non essere stato interdetto dai pubblici uffici con sentenza passata in giudicato.

Per essere ammessi a partecipare alla procedura selettiva i/le candidati/e, oltre a possedere i requisiti generali di cui al presente articolo, devono essere inderogabilmente in possesso anche dei seguenti requisiti specifici:

– laurea di secondo livello in discipline scientifiche (scienze della terra, biologiche o naturali);

– comprovata esperienza almeno di 1 anno nelle attività oggetto del presente avviso, presso amministrazioni pubbliche, enti di diritto pubblico, CEAS o strutture assimilate, anche non continuativa e in forma di lavoro parasubordinato, con ruoli analoghi a quanto richiesto, su progetti finanziati con fondi comunitari o progetti comunitari;

– Patente B;

– competenze linguistiche in Inglese parlato e scritto a livello minimo B2 o titolo equipollente.

Costituiranno inoltre elemento di valutazione:

– corsi specifici in comunicazione della scienza o altre discipline inerenti l’oggetto del presente avviso;

– corsi master o dottorati di ricerca;

– esperienza di insegnamento di materie scientifiche a livello media superiore o Università;

– esperienza nella realizzazione ed editing di materiale divulgativo, fotografico e video;

– competenze linguistiche in Francese parlato e scritto;

– pubblicazioni divulgative.

Per partecipare alla procedura comparativa non sono previsti limiti di età.

I requisiti prescritti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine stabilito nel presente avviso per la presentazione della domanda di partecipazione alla procedura, a pena di esclusione dei candidati dalla procedura medesima.

 

4. Modalità di presentazione della domanda 

Le domande di partecipazione dovranno essere redatte secondo lo schema allegato al presente avviso (allegato 1) e compilate in ogni parte. Ai sensi dell’art. 38, 3° comma, del D.P.R. n. 445/2000, la domanda di partecipazione alla procedura comparativa per titoli e colloquio deve essere sottoscritta e presentata unitamente a copia fotostatica di un documento di identità in corso di validità del candidato. Saranno escluse le domande prive di sottoscrizione.

Alla domanda di partecipazione devono essere allegati, sotto pena di non ammissione dei candidati alla procedura, i seguenti documenti:

− Curriculum vitae dal quale risultino in modo circostanziato i requisiti generali e specifici. Il curriculum deve precisare per ogni esperienza lavorativa, datore di lavoro/cliente/destinatario dell’attività al fine di consentire alla Fondazione IMC l’effettuazione delle verifiche eventualmente ritenute necessarie;

− Elenco descrittivo delle esperienze professionali maturate e dei titoli valutabili. Tutti i titoli di cui il candidato richiede la valutazione devono essere autocertificati, essere precisamente elencati e completi di ogni informazione necessaria per la loro stessa valutazione. Qualora l’autocertificazione non contenga le indicazioni occorrenti, la Commissione esaminatrice prescinderà dalla valutazione del titolo in questione;

− Autorizzazione al trattamento dei dati, redatta secondo lo schema allegato al presente avviso (allegato 2);

− Fotocopia di un documento di identità del candidato in corso di validità;

La suindicata documentazione, racchiusa in apposito plico, deve pervenire a pena di esclusione, entro e non oltre il giorno 16 febbraio 2018, attraverso le seguenti modalità:

– inviata mediante servizio postale o corriere al seguente indirizzo:

Fondazione IMC – Centro Marino Internazionale ONLUS 

Torregrande, Loc. Sa Mardini 

09170 Oristano. 

– a mano presso la sede della Fondazione IMC – Centro Marino Internazionale ONLUS Torregrande, Loc. Sa Mardini 09170 Oristano;

– per mezzo di posta elettronica al seguente indirizzo: fondazione.imc@legalmail.it.

Nella busta in caso di plico, o nell’oggetto in caso di spedizione via posta elettronica, deve essere indicato il nome del mittente e la dicitura “PROCEDURA COMPARATIVA – POSIZIONE: ADDETTO/A COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE”.

Il riscontro dell’avvenuta presentazione nei termini avverrà, per le domande spedite a mezzo posta, trasmesse tramite corriere o consegnate a mano, tramite data e ora di consegna apposta sul plico ed eventuale ricevuta dall’addetta al protocollo della Fondazione IMC. Non saranno accettate le domande pervenute oltre i termini di scadenza suindicati.

Poiché la valutazione di ciascuna candidatura, ferma restando la facoltà della Fondazione IMC di richiedere copia dei documenti, avviene sulla base della suindicata documentazione, la stessa deve essere redatta nel modo più completo e puntuale possibile in maniera tale che ogni elemento sia chiaramente identificabile.

Il/la candidato/a dovrà altresì indicare l’indirizzo della casella di posta elettronica presso il quale possono, ad ogni effetto, essere trasmesse dalla Fondazione IMC le comunicazioni relative alla procedura di selezione; in carenza di tali indicazioni le comunicazioni saranno inoltrate alla residenza dichiarata.

La Fondazione IMC declina fin d’ora ogni responsabilità per la dispersione di comunicazioni dipendenti da inesatte indicazioni del recapito da parte del candidato oppure da mancata o tardiva comunicazione del cambiamento dell’indirizzo indicato nella domanda, né per eventuali disguidi postali o telegrafici o comunque imputabili a fatto di terzi, a caso fortuito o di forza maggiore. Non saranno prese in considerazione le domande non sottoscritte che verranno automaticamente escluse dalla selezione.

5. Modalità di selezione e commissione giudicatrice 

La procedura alla quale parteciperanno i candidati in possesso dei requisiti di ammissibilità previsti dall’art. 3 avrà luogo tramite valutazione dei titoli (formativi e professionali) e un colloquio teso alla verifica dell’esperienza e delle attitudini allo svolgimento delle mansioni.

La valutazione sarà effettuata da un’apposita Commissione composta da tre membri.

La Commissione disporrà per la valutazione dei candidati di un punteggio massimo di 100 punti: 40 per la valutazione dei titoli e delle esperienze lavorative e 60 punti per il colloquio diretto alla valutazione del livello di operatività delle competenze e l’attitudine allo svolgimento dell’incarico.

6. Precisazioni inerenti la procedura di valutazione dei titoli 

Al fine del calcolo dei punti verrà valutata esclusivamente l’esperienza professionale i cui temi sono strettamente attinenti e coerenti con la figura in esame.

I periodi di attività lavorativa svolti attraverso collaborazioni concomitanti presso due o più strutture, sia pubbliche che private, saranno considerati una sola volta.

Nel caso in cui sussistano periodi di esperienza professionale svolti in concomitanza ad attività formativa di stage, tirocinio a forme assimilabili, verranno valutati solo i periodi di esperienza professionale.

Sono ammessi al proseguo della procedura (colloquio) i candidati che abbiano riportato nella graduatoria della valutazione dei titoli e delle esperienze lavorative un punteggio non inferiore a 20/40.

L’esito della procedura comparativa per titoli formativi e professionali sarà comunicato dalla casella PEC della Fondazione IMC a ciascun candidato/a all’indirizzo e-mail indicato nella domanda. I candidati ammessi a sostenere la prova orale saranno contestualmente convocati con la comunicazione di data, ora e sede del colloquio.

8. Colloquio 

Il colloquio verterà sul possesso delle competenze nelle materie attinenti il ruolo, così come descritte al punto 2 del presente avviso, le esperienze tecnico professionali maturate, l’attitudine allo svolgimento dell’incarico.

Sarà possibile che i candidati debbano sostenere una prova scritta e/o una informatica basata sull’impiego di un software per la realizzazione di slideshow.

Il punteggio massimo attribuibile sarà pari ad un massimo di 60 punti.

9. Graduatoria 

Al termine delle fasi di valutazione la Commissione stilerà una graduatoria di idoneità di tutti i candidati che avranno ottenuto complessivamente un punteggio uguale o superiore a 70/100.

In caso di parità la commissione si riserva la facoltà di effettuare una scelta attraverso la motivazione di elementi oggettivi considerabili come titolo di preferenza.

La graduatoria definita dalla Commissione verrà approvata con provvedimento del Direttore Generale, e sarà pubblicata sul sito internet della Fondazione IMC (www.fondazioneimc.it).

10. Stipula del contratto 

Il Direttore Generale, a seguito della formazione della graduatoria finale, stipula con il migliore candidato idoneo (secondo l’ordine della stessa), un contratto di durata biennale per prestazione di lavoro coordinata e continuativa per strutture di ricerca, con compenso commisurato all’esperienza maturata e al livello professionale dimostrato.

Il contratto potrà avere proroghe, modifiche o integrazioni nei termini consentiti dalla normativa vigente, senza che questo comporti la instaurazione di una nuova procedura selettiva.

La Fondazione IMC Centro Marino Internazionale ONLUS si riserva di procedere alla stipula del contratto anche in caso di partecipazione di un solo candidato, sempre che sia giudicato idoneo a ricoprire il relativo incarico.

Fermo restando quanto previsto dal D.P.R. 445/2000 in merito alle sanzioni penali in caso di dichiarazioni mendaci, qualora dal controllo emerga la non veridicità del contenuto delle dichiarazioni rese dal candidato, il medesimo sarà escluso e/o dichiarato decaduto dalla procedura di selezione e/o dall’eventuale rapporto di lavoro nel frattempo instaurato.

11. Facoltà della Fondazione IMC 

La pubblicazione del presente avviso, la partecipazione alla procedura, la formazione della graduatoria non comportano per la Fondazione IMC alcun obbligo di procedere alla stipula del contratto né, per i partecipanti alla procedura, alcun diritto a qualsivoglia prestazione da parte della Fondazione IMC.

La Fondazione IMC si riserva la facoltà di sospendere, modificare e annullare la procedura comparativa e/o di non procedere alla stipula del contratto, in qualunque momento e qualunque sia lo stato di avanzamento della stessa,

senza che gli interessati alla procedura possano esercitare nei suoi confronti alcuna pretesa a titolo risarcitorio o di indennizzo.

La graduatoria scaturita dalla presente procedura comparativa sarà tenuta valida per 2 anni e potrà essere utilizzata per la selezione di altre figure professionali con caratteristiche compatibili ai requisiti richiesti.

12. Trattamento dei dati personali 

I dati personali forniti dai candidati saranno utilizzati per le sole finalità inerenti allo svolgimento della procedura selettiva ed alla eventuale costituzione del rapporto di lavoro.

Il conferimento dei dati è obbligatorio ai fini della valutazione dei requisiti di partecipazione, pena l’esclusione dalla selezione.

Titolare del trattamento è il Direttore Generale della Fondazione IMC Centro Marino Internazionale ONLUS.

13. Pubblicità 

Il presente avviso sarà pubblicato nel sito istituzionale della Fondazione IMC (www.fondazioneimc.it), nel sito di Sardegna Ricerche alla voce “Selezioni di personale” (www.sardegnaricerche.it), e diffuso per il tramite dei social media e di qualunque altro supporto ritenuto utile a garantire un’adeguata diffusione presso il pubblico interessato.

Il Direttore Generale

Dr. Paolo Mossone

 

Allegato_1

Allegato_2

Avviso_selezione_addetto_comunicazione

Iscriviti alla nostra Newsletter